sabato 12 novembre 2011

il profumo del pane alla lavanda

Aloha e buon sabato,
oggi c’è un cambio di direzione nel piacevole panorama d’escursione di questo blog:
invece della consueta ricetta culinaria (il titolo vi ha ingannato vero? :D ) vi propongo una recensione… ebbene sì la recensione di un bel libro che ho appena letto che vi consiglio caldamente.
Quando ho ideato questo blog, l’ho fatto con un preciso intento: parlare prevalentemente di cucina, ma non solamente d’essa… spaziare quindi tra i miei hobby e tra vari argomenti. Quindi fare una sorta di collage di tutto ciò che quotidianamente ci può arricchire la giornata. Oggi è il turno di questo romanzo intitolato “il profumo del pane alla lavanda”. 

Questa è la trama:
Claire Waverley vive nella grande casa ereditata dalla nonna. Ha 34 anni e si dedica solo alla sua cucina e al suo giardino che nasconde un segreto: ogni pianta, ogni fiore, ogni frutto (in particolare quelli del rigogliosissimo melo) hanno un potere magico, una proprietà che può cambiare il destino delle persone. Sono questi gli ingredienti che rendono unici i manicaretti di Claire, ricercatissimi in tutta la cittadina di Bascom. All'improvviso però a sconvolgere la sua tranquilla esistenza irrompe la sorella Sydney, scappata di casa anni prima e ora in fuga da un passato oscuro e minaccioso. Insieme le due sorelle affronteranno la loro difficile eredità, e apriranno il loro cuore all'amore. 

Il mio parere:
Mi è piaciuto tantissimo! Questo libro parla di cucina, amore, magia e mistero. Cosa si vuole di più? Appassiona dalla prima all'ultima pagina.  In alcuni tratti mi ritrovavo in Claire..la sua passione per la cucina e la sua paura di essere abbandonata da chi ama... I miei personaggi preferiti sono la cugina Evanelle, che nonostante i suoi 75 anni è ancora affascinata dai bei giovanotti e fa a tutte le persone che conosce regali che prima o poi tornano utili! Poi c'è la piccola Bay che sa sempre qual'è il posto giusto delle "cose". Sapete che mi è piaciuto così tanto che mentre ve lo racconto ho i brividi e un sorrisone :)) Bè mi fermo qua perchè essendo facile alla lacrimuccia, me ne sta già scendendo una. Mi ha proprio donato tanta emozione!


15 commenti:

  1. Grazie per la segnalazione e poi fai bene a spaziare con gli argomenti.
    Ciao, cara, buona serata

    RispondiElimina
  2. che bello grazie x la presentazione, sto pensando a quali libri mettere sotto l'albero...tu li prendi in rete o in libreria?
    li conservi o li rivendi?

    bacibaci

    RispondiElimina
  3. mannaggia,io ho un sacco di libri che dovrei leggere,ma non ho più tempo per nulla,ci vorrebbero giornate di almeno 30 ore.
    ciao cara buona domenica

    RispondiElimina
  4. Sembra interessante, magari me lo metto sotto l'albero! Buona domenica

    RispondiElimina
  5. in giardino ho la lavanda, che continuo a studiare ma che non ho mai osato mettere nei miei piattini.. forse mi dovrei lanciare!!!!
    smacks

    RispondiElimina
  6. Grazie cara della recensione, baci e buona domenica!!!!

    RispondiElimina
  7. mi hai proprio fatto venir voglia di leggerlo!! Sai invece io cos'ho combinato con la lavanda??? l'ho piantata sul balcone credendo fosse un tipo di rosmarino particolare (ma si può??) e l'ho usata per fare il roastbeef... bè...meglio il rosmarino!!! però come scaccia mosche è perfetta!!!

    RispondiElimina
  8. @Giglio sono contenta che ti piaccia la mia idea dello spaziare tra gli argomenti! Bacione
    @Nonna papera solitamente li prendo in libreria, ma è capitato anche in rete. Però ultimamente per risparmiare li prendo il biblioteca, ma mi sa che questo me lo prenderò da tenere mi è piaciuto troppo! Bacione
    @Franca verissimo ci vorrebbero giornate più lunghe! Ma sono convinta che riusciremmo a riempirci lo stesso di molte più cose da fare! Per leggere in alcuni giorni, mi ritaglio dei momenti appositi, se no il tempo manca.. Bacio grande
    @Arbanella sarebbe un ottimo regalo ^_^ bacio
    @Fata non ho mai cucinato niente neanch'io ma ogni tanto ci penso :) la bevo come tisana però e mi piace :)) Kiss
    @Di niente Speedy a presto baci
    @Sere sei fortissima :)) ma il roastbeef ha acquistato un ottimo profumo immagino :)) hai creato una nuova ricettina ^__^ Bacione
    Grazie care e buona serata ^_^

    RispondiElimina
  9. E si c'è so cascata hihi Adoro i libri e grazie deve essere bellissimo vedo in bibbloteca adoro leggere!!
    baci

    RispondiElimina
  10. è un'ottima idea per un bel regalo di natale! e quindi ti ringrazio
    una domanda, visto che adoro la lavanda, come verrà veramente questo pane alla lavanda?! chissà si potrebbe provare!io ho fatto la marmellata di prugne con lavanda, non ti dico il profumo!!!!
    un saluto
    Marisa

    RispondiElimina
  11. @Anna vero il titolo inganna ^_^ Kiss
    @Marisa hai ragione è una bella idea come regalo a Natale ;) il pane invece non l'ho ancora provato anche se mi incuriosisce parecchio.. Ciao

    RispondiElimina
  12. sembra bello, ricordo quando l'abbiamo preso in biblioteca :-)
    Ciao!!!
    Lorely

    RispondiElimina
  13. vero :) è bello bello!!! ciao

    RispondiElimina
  14. interessante....sono andata su amazon....oltre questo ne consiglia altri....credo li prendero'...per natale!!!ciao mony....sonia

    RispondiElimina
  15. Sonia ciao! Ho visto anch'io gli altri consigliati ;) bacione

    RispondiElimina