domenica 30 dicembre 2012

Buon anno ^___^

Ecco la giornata del 30 Dicembre 2013:
dopo una notte passata col mal di testa :( mi sono alzata verso le 11! E si ho ronfato un pò più del solito ma son scusata perchè gran parte della notte e mattina, come dicevo non sono stata del tutto in forma.. a lavarmi e vestirmi e visto che Ale era ancora nel mondo dei sogni e quindi il pranzo si saltava e si faceva una merendcolazione, mi sono messa a fare una prova trucco per la serata dell'ultimo. Domani facciamo una cena tra amici ed ognuno porta qualcosa. Il trucco niente di che ho provato un paio d'ombretti, uno marrone brillantinato ed  uno  bianco perlato, li ho sfumati e viene un bel colorino quasi sul dorato. Poi la mia immancabile linea nera sulle palpebre, un pò di mascara e domani aggiungo anche un pò di fard. Giusto per cambiare un pò ^___^
Il resto della giornata la sto passando in cucina con una capatina ogni tanto al pc :)) 
Sto preparando le patate lessate per una delle torte che farò, i piselli bolliti per il plum cake salato. Una torta sempre salata l'ho già preparata, questa è con: ricotta, zucchine e zafferano. Quella con le patate sarà a strati, patate a rondelle, pomodoro a fette, mozzarella e sottilette. Mentre il plum cake ho intenzione di farlo con farina 00 e farina integrale, piselli, ricotta e ricoprirlo con semi di sesamo e di papavero...vediamo cosa mi viene in mente al momento. 
Se riesco faccio le foto così poi metto le ricette ma non assicuro niente :( domani ci si deve incontrare presto con gli amici...e devo fare anche il pane! Poi preparare le varie cose da portare patatine, pop corn (confezionati)... uh quante cose ci vorrebbe una giornata più lunga!!! 
Il timer mi sta chiamando corro :D ma prima vi saluto augurandovi un nuovo anno ricco di serinità ! 
Vi abbraccio e buon 2013 ^____^

lunedì 24 dicembre 2012

Buon Natale ^___^

Tantissimi cari auguri per un sereno Natale ^____^ 
Un abbraccio caloroso a tuttissimi ^____^

venerdì 21 dicembre 2012

Lavoretti di Natale

Buon fine settimana! Quante cose da fare e da pensare in questi giorni! Per fortuna le feste stanno arrivando così ci si riposa un pò... o almeno si dovrebbe ;) Vi faccio vedere un lavoretto che ho fatto per le decorazioni di casa. Ho usato la tecnica del pachwork, vi piacciono? 
Baciottoni :*  :*  :*

lunedì 10 dicembre 2012

Ciambella al limone

Ciao e buona settimana ^___^ Qui fa freddissimo brrrr!!! Allora per scadaldarci un bel dolcetto accompagnato da una tazza di tè fumante! Via con la ricetta! Per cucinare solitamente vado a "occhio" ma da quando ho creato il blog, cerco di pesare gli ingredienti in modo da dare le giuste dosi. A volte però, per non stare a prendere la bilancia. quando faccio torte, ciambelle o muffins uso come misuratore un vasetto di yogurt; come in questo caso. 
Ho fatto questa ciambella al limone in un modo insolito da come uso prepararla abitualmente, non ho messo le scorze perchè mi servivano per fare l'oleolito al limone (poi metterò la ricetta), ma solo il succo. A dire il vero ho fatto la ciambella per utilizzare i limoni che rimanevano senza buccia :D Il risultato è sempre buono anzi ottimo se accompagnata da una bella tazza di tè ^__^
Ingredienti (come unità di misura il vasetto di yogurt)
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di fecola di patate
2 vasetti di zucchero
2 uova bio
2 limoni bio spremuti
poco meno di mezzo vasetto di olio di semi di girasole
mezza bustina di lievito
zucchero a velo q.b.

In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero,  aggiungere l'olio ed amalgamare. Quindi unire la farina, la fecola, il lievito, il succo dei limoni e mescolare bene il tutto con una frusta. Trasferire l'impasto in uno stampo da ciambella imburrato ed infarinato,  infornare a 180° per 35/40 minuti prova stecchino. Spolverare con zucchero a velo.






mercoledì 28 novembre 2012

Una bella novità ed un pò di pubblicità ^__^




Con piacere voglio farvi conoscere l’ultimo lavoro del mio compagno. Si intitola:
 "LIBERI E CONTROCORRENTE COME SALMONI"
 Per chiunque fosse interessato consiglio di visitare il suo blog: 
Il Natale è ormai alle porte, può essere un’idea regalo carina ed utile a far conoscere un autore emergente.
Il libro è  disponibile ed acquistabile al sito:

 ma soprattutto prenotabile IN QUALUNQUE LIBRERIA FELTRINELLI d'Italia! (cod. Isnb: 9788891032171)

Prefazione
Soffermandomi a riflettere sulla curiosa vita della specie acquatica a cui mi sono ispirato per il titolo di questo libro, ho compreso ancora di più il perché il frutto di tale riflessione calzasse a pennello per questa “adunata di racconti e personaggi”. Il salmone è un essere vivente che rappresenta da sempre la natura "anticonformista", libera da paletti prefissati e percorsi prestabiliti da qualcun altro. Ma la sua autonomia ed il suo modo di non allinearsi "supinamente e passivamente" non sono mai fini a se stessi, né tanto meno dettati dalla reazionaria voglia d'attirare attenzioni in maniera egocentrica.
Egli segue in verità spontaneamente "il flusso della vita",  in modo indipendente e molto arguto: risale la corrente mostrando forza e determinazione insita in sé, per tornare dal mare alla sorgente d'acqua dolce, laddove è nato. Lì deporrà le uova e darà ai nuovi esemplari il miglior habitat possibile alla loro esistenza.
Un affascinante  percorso che inconsciamente ha ispirato anche me, che come tutti mi affanno a nuotare nelle acque agitate della vita, imparando a sbracciare anche controcorrente quando serve...ma sempre e solo per seguire il mio naturale corso e deporre le "mie uova" (rappresentate, in questo caso, da gesti, parole ed esperienze).
Ecco dunque il riassunto di questo percorso umano: è qui impresso ed è una raccolta di racconti eterogenei ma legati da un minimo comun denominatore: tutti i personaggi, uomini, donne o ragazzi che siano, provengono da difficili realtà provinciali ed in un momento di crisi globale tentano il "riscatto", la seconda possibilità che tutti cerchiamo dalla vita per assaporare la gioia.
Ho cercato spesso il gettone della felicità. Talvolta lo rintracciavo in una persona o un rapporto umano, altre volte in un luogo o un’idea.
Col tempo ho realizzato che invece di setacciare monete da inserire nella “slot machine della beatitudine” era il caso d’estrarre dai miei abissi il vero tesoro: la chiave che mi permettesse di aprire lo scrigno della serenità.
Così ho scoperto che quel passepartout era in realtà già dentro di me…si chiama consapevolezza di sé.
Il sottotitolo (“regaliamoci questo momento”), è invece quasi un suggerimento (a me stesso in primis), oltre ad essere un augurio umano ed un’esortazione che nasce da una considerazione:
<< Siamo tutti scioccamente immersi nel rivangare il passato o fare grandi progetti per il futuro, al punto tale da trascurare la sola cosa che deteniamo e su cui possiamo attivamente agire: il presente. Finiamo troppo frequentemente col credere che solo quando avremo realizzato determinati propositi o raggiunto precisi traguardi saremo realmente felici, ma la verità è che spesso il piacere è già evaporato senza averlo assaporato, poiché giaceva nella bottiglia d’una bevanda chiamata ‘adesso’ >>.

Voglio fare una dedica speciale alla memoria di Paolo Andreocci (giornalista, scrittore, conduttore televisivo, ma soprattutto persona di qualità umane rare). La prefazione di questo libro avrebbe dovuto portare la sua firma: ho avuto il privilegio di ricevere le attenzioni di Paolo, i suoi preziosi consigli, oltre alla gentile promessa d’un suo commento una volta terminata la stesura. Purtroppo la vita ha deciso diversamente: il mio treno doveva ancora partire, il suo invece è giunto a terrestre destinazione…ci siamo però incontrati “in stazione” e quest’incontro lo porterò sempre con me.

- Alessandro De Vecchi -


 

lunedì 26 novembre 2012

Pane alle carote

 Buona settimana ^__^ qui è iniziata sotto la pioggia, giornata tanto uggiosa. Ma pensiamo ad altro...magari  una ricetta per fare il pane in un modo diverso dal solito?? Questa volta vi propongo il pane alle carote! Anzi panini.....per farli ho usato gli stampini dei muffins. Il loro sapore delicato rende questo tipo di panini particolare e si possono gustare da soli come aperitivo oppure accompagnati ad un secondo. A voi la scelta ^___^ 

Ingredienti:
500 gr farina 00
250 ml d’acqua
1 cucchiaino di malto d'orzo
1 cucchiaino di sale fino integrale
mezza bustina di lievito secco
3 cucchiai d’olio di semi di girasole
80 gr di carote grattuggiate x metà dell'impasto

Ho fatto solo metà del pane con le carote, con l'altra metà ho fatto semplici panini.
Pulire e grattuggiare le carote, in una ciotola mettere la farina, la bustina di lievito e l’olio, in una caraffa mettere l’acqua tiepida unire il malto d'orzo e mescolare, mettere il  sale e mescolare ancora. Ora aggiungiamo l’acqua ed iniziamo così a lavorare il composto. Se serve spolveriamo con un pò di farina le mani e anche l'impasto, che deve risultare morbido ed elastico e non appiccicoso. Impastare per qualche minuto poi mettere metà dell'impasto in un altro contenitore, coprire con un canovaccio e lascia a lievitare per 2 ore e mezza. Nell'altra metà aggiungere le carote e pian piano farle amalgamare, anche qui se serve mettere un poco di farina per non fare risultare l'impasto appiciccoso e lavorarlo x qualche minuto. Coprire anche questo con un canovaccio e mettere a lievitare sempre per 2 ore e mezza (io metto nel forno spento).
 Trascorso il tempo di lievitazione formare i panini e metterli sulla placca da forno coperata da carta da forno o  come ho fatto io metterli negli stampini dei muffins, a me ne son venuto 12.  Cuocere in forno già caldo a 170° per 20 min. circa finchè non sono belli dorati. Spegnere e lasciare riposare per altri 10-15 min. 

 

venerdì 23 novembre 2012

Torta all'uva e acqua

Finalmente venerdì e vai!!!!!! ^____^ Iniziamo il fine settimana in modo dolce! Vi lascio una ricettina che ho preparato il mese scorso ma mi ero dimenticata di mettere! E' una torta fatta con acqua al posto del latte, per renderla più leggera :)) ma ugualmente deliziosa ^___^
Buon week end a tutti tuttissimi!!!

Ingredienti: (come dosatore ho usato un vasetto di yogurt)
una manciata di uva bianca
una manciata di uva rosata
1 vasetto e mezzo di zucchero
3 vasetti di farina
2 uova bio
3 cucchiai di olio di semi di girasole
mezza bustina di lievito
mezzo vasetto d'acqua 
zucchero a velo 

Lavare l'uva, tagliare gli acini a metà e togliere i semi. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero aggiungere l'olio ed unire tutti gli ingredienti continuando a mescolare, per ultimo mettere l'uva. Foderare una tortiera con carta forno e versare l'impasto.  Infornare a 180° per 25-30 min. prova stecchino! Una volta pronta guarnire con zucchero a velo.

P.S. Per la torta vanno tolti i semini ma quando si mangia l'uva vanno mangiati fanno bene alla salute ;) Devono essere masticati se no vengono scartati dal nostro organismo... Basta abituarsi a masticarli o come faccio io fare dei bei frullati ;)

I semi dell'uva contengono molti antiossidanti, tra cui il resveratrolo. Noto per le proprieta' antitumorali e per gli effetti benefici sul cuore.




lunedì 19 novembre 2012

Buona settimana

Importante non è ciò che facciamo, ma quanto amore mettiamo in ciò che facciamo. Bisogna fare piccole cose con grande amore.
- Madre Teresa di Calcutta -



lunedì 12 novembre 2012

Insalata di barbabietola, mela e noci

Buona settimana! Oggi iniziamo con una ricetta semplicissima ma insolita. La barbabietola è una verdura un pò snobbata, ha un gusto particolare non apprezzato da tutti. Ma inserendola nei nostri menù, pian piano la si inizia a conoscere e quando si vuole mangiare qualcosa di particolare eccola qui che entra nella nostra lista della spesa e di conseguenza nel nostro piatto. Tornado all'insalata ed agli altri suoi ingredienti: mela, noci, limone, è un vero toccasana per la nostra salute, soprattutto dopo gli eccessi del week end! ^___^
Baciottissimi : *  : *  : *

Ingredienti per 2 persone:
1 barbabietola già lessata
1 mela rossa
3 noci
un giro d'olio evo
un pizzo di sale australiano Murray River Tec-Al
un quarto di limone

Lavare, pulire e tagliare a pezzetti tutti gli ingredienti. Condire con olio, sale ed il limone spremuto. Ecco pronta un'insalta insolita, veloce e sana! ^__^


Proprietà barbabietola:
La barbabietola contiene sali minerali tra cui: sodio, potassio, ferro, calcio e fosforo.
Per quanto riguarda le vitamine: B1, B2, B3, A e C.
E' molto ricca d'acqua quasi il 90% quindi ha un apporto calorico molto basso ll'ideale per chi è a dieta, ma non è indicata per che soffre di malattie legate ai reni. Per il suo alto contenuto di zuccheri non è adatta ai diabetici. Invece è molto utile per chi soffre di anemia visto l'alto contenuto di ferro. Ha inoltre proprietà disintossicanti e digestive.



domenica 11 novembre 2012

Buona Domenica!!!



Basta poco per colorare una giornata...
un messaggio..una parlola...un sorriso....o semplicemente..
una scatola di colori ♥


(Aashita)

giovedì 8 novembre 2012

Ciambella semplice

Ieri pomeriggio con un'amica siamo andate a far rifornimento di prodotti bio al negozietto qui vicino. Per l'ora del rientro, ho pensato di preparare una bella ciambella da accompagnare al tè verde che avremmo bevuto. Non sapevo bene come farla...con pezzetti di cioccolato?? Meglio di no visto il mal di testa putroppo tipico di quei giorni del mese :( al caffè?? Ma poi ad Ale non piace.. con noci o nocciole o mandorle?? Ma sono da comprare al negozietto bio..quindi per una volta facciamo una torta anzi ciambella semplice semplice ^___^ ma sicuramente gradita perchè a mio parere ai dolci fatti in casa come si fa a dir di no!!!

P.s. Piccola nota non sempre mi ricordo di scriverlo ma molti dei prodotti che uso in particolare: uova, frutta, frutta secca, verdura e cereali sono tutti bio.

Ingredienti:
2 vasetti di farina
1 vasetto di fecola di patate
1 vasetto di zucchero
un quarto di vasetto di olio di girasole
mezzo vasetto di latte ps
2 uova bio
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito bio per dolci

 In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero quindi aggiungere tutti gli altri ingredienti continuando a mescolare con una frusta. Mettere in forno a 170° per mezz'oretta circa prova stecchino. Io ho usato una forma di silicone a ciambella.

lunedì 5 novembre 2012

Collaborazione n. 10

Ciao e buon inizio settimana! Anche novembre è arrivato, qui il tempo è splendido non fa nemmeno freddo! Oggi volevo presentarvi con molto piacere questa nuova collaborazione con:
 La Fabbrica della Pasta di Gragnano. Mi hanno omaggiato di 6 diversi tipi di pasta di ottima qualità! 3 formati speciali "Lo Sfizio" trafilati al bronzo, tra cui "le 4 stelle", "le 4 caccavelle", "i 6 cuori". Una confezione di Paccheri lisci senza glutine, una di Fusilli Capri e una confezione di pasta di semola di grano duro al tartufo estivo. Inoltre mi hanno mandato un mini cd con foto del Pastificio e ricette. 
Vi consiglio di visitare il sito dove troverete tanti formati di pasta particolari e visto che il Natale è alle porte cosa c'è di meglio un bel regalo commestibile e speciale ^____^ farete sicuramente un dono graditissimo ^___^
Grazie ancora alla Fabbrica della Pasta di Gragnano!

mercoledì 24 ottobre 2012

Idea reciclosa: Bastoncini di legno per cassetti

Aloha e buon mercoledì!
Avete presente i profumatori per l'ambiente quelli in boccetta di vetro con bastoncini di legno...?? Quanto sono finiti invece di buttare i bastoncini li possiamo usare per profumare i cassetti e gli armadi.....lasciano ancora un buon profumo ed è un peccato buttarli e magari comprare prodotti per profumare la biancheria.....
Che ne dite vi piace come idea?? ^___^ 
Bacissimissimi

venerdì 19 ottobre 2012

Frittata cimbella di spinaci al forno

Finalmente arrivato un altro fine settimana! Ci voleva proprio! Per renderlo ancora più gustoso ecco qui una bella frittata light perchè è fatta al forno quindi con pochissimo olio ma ugualmente gustosa! Un abbraccio a tutti e felice week end ^____^

Ingredienti:
3 uova bio
3 cubetti di spinaci surgelati
formaggio grattugiato q.b.
olio evo e sale q.b.

Sbollentare gli spinaci, passarli in padella con un pochino d'olio.Oppure, come faccio io, toglierli qualche ora prima dal freezer così da poterli saltare in padella una volta scongelati.

In una scodella sbattere le uova, unire gli spinaci raffreddati ed il formaggio grattugiato, regolare di sale.
Mettere la frittata in uno stampo da cimbella (io ho usato quello in silicone) ed informare a 180° per 20-25 min. dipende dal forno!
Buon appetito ^__^

venerdì 12 ottobre 2012

Felice fine settimana e.......Buon blog compleanno!!!

Eccomi qui dopo un pò di tempo dall'ultimo intervento, per augurare a tutti voi un felice e rilassante fine settimana e non solo..........anche buon compleanno al blog! Il primissimo post un anno fa risale al 23 Settembre quindi è già passato qualche giorno ahimè...ricordavo che fosse all'inizio dell'autunno, ma non proprio all'inizio..inizio!! Poi non so come ho fatto a scordarmi una data simile visto che è anche il compleanno del grande Bruce Springsteen! Ma come si sul dire, meglio tardi che mai e quindi buon compleanno blogghettino ^___^ e grazie a tutti voi che passate di qua a fare visita! E visto che ho citato il mitico Boss festeggiamo il compleanno con l'ascolto di una delle mie canzoni preferite e che ho avuto l'onore e l'immenso piacere di ascoltare al concerto di San Siro a Giugno. 
Buon blog compleanno e buon ascolto ^____^ bacissimissimi

lunedì 24 settembre 2012

Torta salutare di carote

Buon lunedì e buon autunno!!! Iniziamo la settimana e la nuova stagione con una torta dai pochi sensi di colpa, perchè oltre ad essere leggera contiene tutti ingredinti naturali, perciò anche chi deve stare attento alla linea potrà gustarsi una generosa fetta senza troppi pensieri ^___^
Questa ricetta l'ho presa dal mini ricettario nella scatola del preparato per Torte Integrali S.Martino. Ho fatto una piccola modifica: al posto del burro che non uso mai, ho messo l'olio così la torta è ancora più sana e light ^__^
Licia va a controllare che non manchi niente ^__^
Ingredienti:
1 preparato per Torte Integrali S.Martino
mezzo bicchiere di olio di semi di girasole
300 gr di carote grattugiate
100 gr di mandorle pelate e tritate
3 uova bio
3 cucchiai di zucchero di canna
zucchero a velo S.Martino q.b.

Pulire e grattuggiare le carote, tritare le mandorle. In una terrina versare il preparato per torte, aggiungere lo zucchero, l'olio, le uova e mescolare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Aggiungere le carote e le mandorle e mescolare nuovamente. Foderare di carta forno una tortiera ed infornare a 180° per 50 min circa prova stecchino. Prima di servire spolverizzare con zucchero a velo.


 Proprietà mandorle:
Le mandorle sono molto energetiche, ricche di grassi "buoni" aiutano ad abbassare il livello di colesterolo mantendo in salute arterie e cuore. Ricchissime di vitamina E sono un antiossidante naturale. Contengono ferro, calcio, magnesio, sali minerali ed hanno un buon apporto di fibre. L'unica pecca è che sono molto caloriche quindi chi è a dieta deve limitarne il consumo.


.





lunedì 17 settembre 2012

Esfoliante di polenta

Ciao e buon inizio settimana! Oggi niente ricetta..perchè come già detto, quando ho creato questo blog, non era solo destinato a parlare di cucina ma di tutto un pò. Quindi l'argomento di oggi è la bellazza e visto i tempi che corrono meglio farlo al risparmio! In questo modo oltre a non spendere troppo, si riscoprono prodotti usati un tempo e validi anzi validissimi tutt'ora! Basta aprire la dispensa e.....ecco qua un istituto di bellazza in casa! ^___^
Per l'esfoliante di oggi serve la farina di polenta. La possiamo usare in vari modi:
- dopo la doccia, con un leggero massaggio e poi sciacquare
- emulsionata al docciaschiuma per un lavaggio-scrub
- dopo la doccia emulsionando la farina di polenta con olio evo, massaggiare delicamente e sciacquare
La dose  è circa 2-3 cucchiai di fdp e per l'olio evo un cucchiaio. 
In tutti i casi, il risultato è una pella meravigliosamente liscia e con l'aggiunta dell'olio, il risultato è ancora più eccezionale!
Il tutto con prodotti che abbiamo in casa e niente sostanze chimiche...che fan sembrare in apparenza la pelle bella ma in realtà non è che facciano così bene..
W il risparmio ecologico W il green ^____^

venerdì 14 settembre 2012

Torta fredda allo yogurt per salutare l'estate

Ciao e buon fine settimana ^__^ ieri qui c'è stato un vento!!! Le temperature si sono un pò abbassate..almeno di notte e la mattina! Uscire alle 7.20 un freddrino.....per una freddolosa come me :)) Quindi per salutare la mia stagione preferita che sta per lasciarci, ho pensato a questa torta. E' la famosa torta estiva da frigo e non da forno che solitamente si compra in scatola..ma io la faccio da me ^__^ e il risultato è buonissimissimo! L'unica cosa che dovrò cambiare è la gelatina in fogli voglio provare qualcosa di alterantivo...mi sto documentando..vedremo..
Intanto vi lascio la ricetta, si può fare in svariati modi a seconda dei gusti. Frullini classici o integrali, yogurt del gusto che più piace. Ciao ^__^

Ingredienti:

200 gr di biscotti al cacao (tipo pan di stelle)

2 vasetti di yogurt bianco
100 gr di margarina
250 ml di panna da montare vegetale senza grassi idrogenati
20 gr di zucchero a velo (facoltati)

2 fogli di gelatina
riccioli di cioccolato fondende e al latte per decorare

Frullare i biscotti oppure romperli mettendoli in un canovaccio da cucina e schiacciarli ben bene. Nel frattempo far sciogliere in un pentolino la margarina. Quindi mettere in un recipiente i biscotti e la margarina fusa ed amalgamare bene. Prendere una teglia usa e getta e cospargerla con un pò di margarina in modo da non fare attaccare il composto di biscotti ed adagiarlo in modo da formare uno strato biscottato. Mettere a riposare in frigo per 30 minuti.

Per la cremina di yogurt mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per 10 minuti, intanto in un contenitore versiamo la panna tenendone da parte un pochino (ci servirà poi per far sciogliere la gelatina), ora montiamo la panna. Trascorsi i 10 min strizziamo i fogli e farli sciogliere in un pentolino con la panna tenuta da parte.
Adesso uniamo lo yogurt e la gelatina sciolta alla panna e se volete lo zucchero a velo. Unire al fondo biscottato e far riposare in frigo per 4/5 ore volendo anche di più (io la preparo la mattina per la sera) quindi decorare a piacere e soprattutto gustare!







giovedì 6 settembre 2012

In tema col mio nuovo stile di vita: Zucchine tonde ripiene vegetariane

Nel mio periodo d'assenza, tra le altre cose...sono diventata vegetariana! Era un cambiamento che volevo fare già da tempo ma pensavo di non farcela. Non ho mai mangiato molta carne, fin da piccola non mi piaceva, però ero golosa di affettati e pesce. Pensavo di non farcela, anni fa avevo già provato ma con un risultato pessimo, quindi mi sono messa a leggere diversi libri, ho fatto ricerche su internet e con l'aiuto di amici vegetariani sono riuscita a portare avanti la mia scelta! Ora sono felicemente vegetariana dal mese di marzo, non tantissimo ma pur sempre un inizio! Questo nuovo stile di vita ha rivoluzionato il mio modo di cucinare, il mio lui non è vegetariano (anche se non mangia molta carne) ma si è adattato alla "mia rivoluzione culinaria" e devo dire che sta apprezzando ^__^


ZUCCHINE TONDE RIPIENE SEMPLICI E VEGETARIANE
4 zucchine tonde
mezzo bicchiere di riso
formaggio grana grattugiato, olio evo, prezzemolo q.b.
sale australiano Murray River Tec - Al q.b.

Tagliare la calotta delle zucchine e togliere la polta con un cucchiaio. Far bollire le zucchine svuotate e la calotta in acqua leggermente salata per 4-5 minuti non di più se no risultano troppo molli! Una volta bollite mettere su un piatto capovolte x far usciere l’acqua in eccesso.
Nella stessa acqua delle zucchine far bollire il riso (un po’ di brodo l’ho tolto e l’ho usato per un risotto) per non più di 8 minuti, poi continuerà la cottura in forno.
Tagliare a dadini la polpa delle zucchine e far saltare per un paio di minuti in padella con olio e sale una volta pronte metterle in una scodella e aggiungere il riso, far intiepidire, quindi mettere abbondante formaggio grattugiato, prezzemolo, un filo d’olio e riempire le zucchine. Ora trasferirle su una pirofila con carta  forno irrorare con un filo d’olio ed infornare x 20-25 minuti a 180°

Io le ho fatte super semplici ma per renderle più gustose si può aggiungere quello che più piace ^__^
Buon appetito!!!
Piccola nota sul SALE AUSTRALIANO MURRAY RIVER
Cristalli e/o fiocchi rosa/albicocca con retrogusto particolarmente interessante che lascia intendere, fin dal primo assaggio, l’originalità e la qualità del prodotto. Molto delicato, dalla consistenza croccante, si dissolve rapidamente esaltando il sapore delle pietanze su cui viene messo senza penalizzarne il gusto/sapore dei piatti cucinati. Il sale Australiano Murray River risulta particolarmente consigliato per tutti gli arrosti e per tutti quei piatti che richiedono una cottura al forno.



mercoledì 5 settembre 2012

Pasta con crema di asparagi

Per la serie segue un'altra ricetta preparata tempo fa e pubblicata solo ora, ecco questo primo piatto..

Ciao ^___^
 
Ingredienti per 2 persone:
200gr di penne (controllare il tipo di pasta foto di aprile)
50gr di formaggio spalmabile light
mezzo mazzetto di asparagi

Far bollire gli asparagi per 10 minuti, nella stessa acqua far bollire la pasta. Mentre questa bolle, frullare gli asparagi tendo da parte qualche punta. In una ciotolina mettere il formaggio, gli asparagi frullati e regolare di sale ed amalgamare formando una cremina.
Una volta pronta la pasta scolarla direttamente in una padella col mestolo bucherellato, mettere la cremina, far saltare la pasta per un paio di muniti, se dovesse risultare troppo asciutta aggiugere un po’ di acqua di cottura. Impattare guarnendo con le punte di asparagi ed aggiungere pepe nero, pepe verde e semi di coriandolo Tec - Al grattugiati al momento per dare un tocco in più di sapore.

 
Proprietà coriandolo:
Il coriandolo è buon tonico del sistema nervoso, stimola l’attività cerebrale, calma gli spasmi dolorosi, favorisce la digestione, attenua il senso di fatica. Le pietanze a base di questa spezia acquistano un gusto inconfondibile.
In fitoterapia, il coriandolo sviluppa proprietà antisettiche, antispasmodiche, digestive, carminative e stimolanti.
Una curiosità: alcune persone affermano che masticare qualche seme di coriandolo dopo un pasto a base di aglio può liberare dal fastidioso odore.

domenica 2 settembre 2012

Torta dolce al cacao e formaggio

Ciao a tutti!!! Rieccomi dopo mesi e mesi di assenza..ho avuto vari problemini e il blog è l'ho proprio trascurato...Ogni tanto curiosavo qua e là ma per mancanza di tempo non lasciavo alcuna traccia.
Mi spiace aver trascorso tutto questo tempo senza dedicarmi al mio piccolo spazio, cercherò di rimediare, è tutto a posto ora ma non ho più molto tempo da passare al computer, comunque una visitina ogni tanto nei vari blog la farò appena potrò con piacere! Ora passiamo alla ricetta che avevo preparto tempo fa, ma vista l'assenza non ancora pubblicata..ecco qui una  torta velocissima, morbidissima e gustosissima con un ingrediente che solitamente si usa per le ricette salate o per le torte fredde: il formaggio spalmabile!!!

 Ingredienti:

200  gr formaggio spalmabile (una confezione)
200 gr farina dolci e sfoglie Molini Rosignoli   
180 gr zucchero
2 uova bio
3 cucchiai olio semi di girasole
1 bustina di lievito
50 gr cacao amaro San Martino     
zucchero a velo San Martino per decorare 


In una terrina incorporare il formaggio con lo zucchero, quindi unire le uova, l’olio, la farina con il lievito ed in fine il cacao.
Mettere in forno a 170° per 30 – 35 min. prova stecchino. Spolverizzare con lo zucchero a velo.
Io invece di una torta ho fatto 2 stampi da plum cake da 22 cm di lunghezza.


giovedì 22 marzo 2012

COLLABORAZIONE N° 9

Rieccomi dopo tanto tempo  a presentarvi la collaborazione con l'azienda San Martino: tanti ottimi prodotti, dai dadi da cucina ai lieviti fino ai preprati per torte o budini. 
Mi hanno omaggiato di vari prodotti ed una stupenda scatola dall'aspetto molto gradevole ed un fascino un po' "retrò" :)
grazie  ancora San Martino !

domenica 5 febbraio 2012

Buona domenica ^_^

Buona domenica carissime! Nell'attessa del 7 Giugno a San Siro, vi lascio questa a mio parere, stupenda canzone!!! Tanti tanti bacini, bacetti, bacioni!!!


lunedì 30 gennaio 2012

Coppette al cioccolato

Hola e buonissima settimana carissime!!! Oggi non sono in forma :( niente di che i classici malesseri che dopo qualche giorno se ne vanno..ma quando ci sono, son proprio una rottura! :(
Ora vi posto un dolcetto super veloce che ho fatto una sera della scorsa settimana. Avevo voglia di dolce e strano ma vero, non di mettermi a fare una torta o altro. Allora apro la dispensa e trovo il preparato per fare la crema al cioccolato della Elah che avevo preso un pò di tempo fa ma non avevo ancora fatto. Bè devo dire che è più veloce da preparare che da spiegare! Ed il risultato non è per niente male! Quindi dessert rimediato e voglia di dolce appagata ;) 
Baci baciotti bacissimi ^__^
Ingredienti per 2 persone:
mezza bustina di preparto per crema al cioccolato in 30 secondi Elah
150 ml di latte ps
cioccolato bianco e cocco gratuggiato per decorare

Versare metà bustina del preparato in un contenitore, aggiungere il latte e amalgamare per bene con una frusta a mano o elettrica. Nel giro di pochi secondi è pronta!! Versare la crema in 2 coppette, decorare con scagliette di cioccolato bianco (ho usato la mandolina) e con del cocco gratuggiato. Mettere in frigo per un paio d'ore oppure mangiare subito.

venerdì 27 gennaio 2012

Sereno fine settimana ^__^

Ciao carissime ^__^ nell'augurarvi un sereno fine settimana vi lascio questa frase del Dalai Lama.
Un abbraccio e tanti bacissimi! Pace e Amore ^_^

Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
                                      

           

                                                                                                                     





mercoledì 25 gennaio 2012

Mini torta ai kiwi e premio ^_^

Buon mercoledì carissime! Visto che mi hanno regalato dei kiwi ed alcuni erano maturi, ho pensato di preparare una torta per la merenda e la colazione dei prossimi giorni. Ho usato la tortiera più piccola, quindi è una mini torta :D perchè non sapevo se al mio lui sarebbe piaciuta,vedremo quando torna che dice..
Ecco qui la ricetta e tanti tantissimi baciotti!!!
prima...

110 gr zucchero di canna
1 uovo bio
200 gr farina Molini Rosignoli dolci e sfoglie
mezzo bicchiere di latte ps
2 kiwi bio
1 cucchiaino di miele millefiori
2 cucchiai d’olio di girasole
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

In un recipiente ho messo: lo zucchero di canna e l'uovo ho iniziato ad amalgamare, quindi ho aggiunto l'olio, la farina col lievito, il latte, il miele ed il pizzico di sale sempre mescolando. Per ultimo ho messo i kiwi che avevo frullato precedentemente.
Ho trasferito il tutto in una tortiera da 22 cm con carta da forno ed infornato per 35-40 min. a 180° prova stecchino.
...dopo
Kiwi proprietà:
è un frutto ricchissimo di vitamina C, ne contiene di più dell'arancia!  Quindi rafforza il sistema immunitario e in questa stagione è proprio quello che ci vuole! Contiene anche vitamina E che previene l'invecchiamento delle cellule. Ha proprietà antisettiche e antianemiche grazie alla presenza di sali minerali quali ferro e rame.

Con questa ricetta partecipo al contest:

Ed ora ecco qui il premio! Ringrazio Carla del blog tigella e crespelle e Carla del blog un'arbanella di basilico per avermi premiato! Grazie ^__^ 
A quanto ho capito bisogna premiare altri 15 blog e condividere 7 cose con gli altri blogger..... io farò così, visto che non so chi scegliere, metto solo le 7 cose ^_^

1 Amo anzi amissimo come dico sempre il mio lui Ale
2 ho una predilizione per mia nipote Ilaria è come se fosse una sorella minore (abbiamo 13 anni di differenza)
3 amo le mie 2 miciottole Giulia e Licia, tutti gli animali e la natura
4 fin da piccolissima ho una passione per creme e trucchi
5 mi piace molto leggere, guardare film e serie tv
6 pratico yoga e mi piace moltissimo
7 uno dei miei sogni sarebbe quello di andare in India

martedì 24 gennaio 2012

Collaborazione n. 8

Ciao a tutte carissime!
Oggi altra collaborazione da prensentarvi :) con l'Azienda Molini Rosignoli . Mi hanno inviato tanti tipi di farine; per la pizza, manitoba, dolci e sfoglie, pasta fresca e gnocchi. Per me che amo impastare sono proprio l'ideale! Oltre a tutte queste utilissime farine, mi hanno omaggiato anche di un bel grembiule ed di una penna. 
Grazie Molini Rosignoli

lunedì 23 gennaio 2012

Collaborazione n. 7

Buona settimana ^_^  oggi vi presento una nuova collaborazione con la Tec-Al . Questa grande azienda produce tanti tipi di spezie e sali di ogni genere, per dare un tocco in più ad ogni piatto rendendolo unico e particolare. Quando ho aperto la scatola coi prodotti omaggio, sono stata avvolta da un profumo speziato incantevole! Ora non mi resta che dare alle mie ricetta una nota di caratte in più grazie a questi aromi profumatissimi! 
Grazie Tec-Al !

domenica 22 gennaio 2012

Riso saltato con fagioli

Buona domenica!
Oggi vi lascio una ricetta che ho preparanto nei giorni scorsi coi fagioli rimanenti di cui vi parlova nel post precedente....  Baciotti e passate una giornata in totale relax!!!

Ingredienti per 2 persone
3/4 di un bicchiere di riso
mezzo barattolo di sugo di pomodoro fatto in casa
olio evo, prezzemolo

Ricetta sugo:
1 scalogno
1 scatola di pomodoro a pezzetti o passata
1 cucchiaio di pomodoro concentrato
olio evo, sale, origano, zucchero

In una pentola mettere un bel giro d'olio evo e lo scalogno tagliato finemente ed iniziare a soffriggere, aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro e continuare a soffriggere. Mettere il pomodoro a pezzetti e aggiustare di sale, io metto anche un cucchiaino di zucchero per togliere l'acidità, quindi aggiungo in questo caso l'origano, a volte metto basilico altre peperoncino. Continuare la cuottura per 30-40 min.

Ricetta riso saltato:
Far bollire il riso in acqua salata, scolarlo e buttarlo in una padella antiaderente unta con un giro d'olio evo. Aggiungere i fagioli precedentemente messi in ammollo e fatti bollire (vedi ricetta insalta fagioli wustel e cipolla rossa), il sugo di pomodoro e far saltare per un paio di minuti in modo di far prendere bene i sapori. A fine cotture spolverare con prezzemolo e servire. 
Buon appetito ^_^
Con questa ricetta partecipo al contest:

lunedì 16 gennaio 2012

Insalata fagioli, wustel e cipolla rossa

Buon lunedì sera ^_^ Non so da voi ma qui si gela letteralmente!!! Brrrrrr un freddo che ancora un pò girano i pinguini! A proposito di questi animali, l'altro giorno stavamo guardando un documentario e vedendo quando si mettono tutti vicini per proteggersi dal freddo, ho detto ad Ale: "Spero che quelli che rimangono in fuori facciano un pò cambio con gli altri, se no poveri si congelano!" A parte gli scherzi lo spero proprio! Stavano facendo vedere una scena dove il vento tirava fortissimo!!! 
Tornando alla cucina,  anche se le temperature vorrebbero come pietanza una bella zuppa calda, oggi a pranzo ho preparato un'insalta di fagioli, il piatto caldo fumante lo faremo per cena. 
Adesso vi lascio la ricetta. Tanti bacioni, bacini e bacetti a tutte tuttissime!!! ^_^
Ingredienti per 2 persone:
mezza cipolla rossa
4 wustel di pollo e tacchino
olio evo, sale, aceto balsamico, prezzemolo q.b.
Ho messo a bagno i fagioli per tutta la notte, gli ho sciacquati (erano 250 gr di fagioli, l'altra parte li userò per un'altra ricetta^^) e poi li ho bolliti per un'ora e mezza circa con un filo d'olio evo e 2 foglie di salvia.
Ho grigliato i wustel tagliati a metà, in una padella antiaderente senza aggiungere olio, quindi li ho tagliati a fettine. 
In una scodella ho messo i fagioli lessati, i wustel, e  la cipolla tagliata a listarelle. Ho condito con olio evo, sale, aceto balsamico, una bella spolverata di prezzemolo e portato in tavola. 
 Fagioli proprietà:
I fagioli sono alimenti equilibrati, completamente privi di colesterolo, ricchi di nutrienti essenziali, hanno il doppio delle proteine dei cereali,sono una buona fonte di vitamine, in particolare del gruppo B e PP, minerali tra cui: calcio, potassio, fosforo e ferro. Contengono anche amido e fibre solubili ed insolubili.
Queste ed altre informazioni si trovano sul ricettario di Melandri Gaudenzio.

Con questa ricetta partecipo al contest:

venerdì 13 gennaio 2012

Ricordi d'estate....

Buon venerdì a tuttissime ^__^ che freddo non ne posso più!!! Cerco di farmi piacere l'inverno pensando alle cose belle che porta. . .il calduccio sotto il piumone, la cioccolata calda, le zuppe e minestre varie...così almeno un pò di più lo sopporto. ..E per fortuna che quest'anno non ha nevicato! Sarò forse più unica che rara, ma la neve proprio non mi piace.. perlomeno in città.
Sta mattina mentre andavo al lavoro, per sentire un pò meno freddo almeno col pensiero :)) ho ripensato alle vacanze....
Io e Ale siamo stati con 2 amici in un agriturismo in Umbria più precisamente a Panicale. Un posto meraviglioso e accogliente, immerso tra gli ulivi. Abbiamo fatto anche una gita a Perugia e ad Assisi. Una regione bellissima con campi di girasole e ulivi ovunque...un panorama da favola!
Ecco alcune foto:

 Panorama da Panicale
 Io e Ale, sempre panorama da Panicale
 L'Agriturismo (per chi fosse interessanto guardare qui)
 L'Agriturismo 
 Panorama dall'Agriturismo
I girasoli ^____^

 La mia mano è quella con la fede l'altra è la mano di Alice


 Santa Maria degli Angeli ad Assisi

 Veduta dalla Basilica di San Francesco

Mancano le foto di Perugia perchè le ha ancora Alice... :((  Spero vi sia piaciuto questo piccolo ricordo d'estate ^__^